Gamberetti in salsa cocktail

Gamberetti in salsa cocktail

Di Kykka Pubblicata: dicembre 19, 2013

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti

Questa ricetta è tra le mie preferite! E' golosissima e ne mangerei a quintali! Il tempo di riposo per la salsa cocktail è indispensabile perche tutti i sapori si uniscano e la salsa diventi bella compatta. Il radicchio di Treviso da quel tocco in più al piatto e lo rende ancora più gustoso e colorato. Al posto del radicchio di Treviso tardivo potete usare anche quello di Chioggia o della semplice lattuga. Il risultato sarà ottimo comunque.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate e tagliate finemente il radicchio di Treviso e tenetelo da parte. Per preparare la salsa cocktail amalgamate assieme in una ciotola la maionese il ketchup, la salsa worcestershire e il Cognac. Mescolate bene il tutto e poi unite la senape e in ultimo la panna che semi-monterete con uno sbattitore. Mescolate il tutto delicatamente. Il composto finale dovrà risultare densa e non liquida. A questo punto, dopo avere amalgamato delicatamente tutti gli ingredienti, mettete la salsa cocktail per almeno un'ora in frigorifero. Passato il tempo di riposo prendete una terrina e amalgamate assieme il radicchio di Treviso con i gamberetti e la salsa cocktail ottenuta. Il composto finale deve risultare ben omogeneo. Disponete ora in dei bicchierini un po’ di cocktail di gamberetti e servite come antipasto adornato da qualche foglia di radicchio di Treviso.
Kykka

Info su Kykka

Ciao a tutti mi chiamo Federica e adoro cucinare. Mi piace trasmettere la mia passione attraverso le miei ricette e condividerle con tutti coloro che come me sanno che realizzare un piatto dall'inizio alla fine è veramente una gioia infinita. Spero che in questo sito troverete la semplicitá, il gusto e l'amore nel realizzare i vostri piatti.
Questa voce è stata pubblicata in Mare e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *