Calamari ripieni

N.B. Per i nostri amici celiachi questa ricetta va bene ma comunque L’AIC consiglia il consumo di questi alimenti se presenti in Prontuario o riportanti la dicitura «senza glutine». http://www.celiachia.it/dieta/dieta.aspx

Calamari ripieni

14399654991611

Di Kykka Pubblicata: settembre 4, 2015

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Pronta In: 30 minuti

Questa ricetta dei calamari me l'ha passata mia cognata Martina che essendo intollerante al glutine, l'ha rivisitata e resa ottima anche per i celiachi.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Iniziate con il pulire e lavare per bene i vostri calamari. Ora tagliatene i tentacoli e riduceteli in piccoli pezzi. Tritate finemente anche i friggitelli, i pomodorini, i capperi e le acciughe. Trasferiteli in una padella con poco olio e fate rosolare assieme per bene assieme a 1 spicchio di aglio. Verso fine cottura sfumate con un po' di vino bianco e lasciare evaporare. Regolate di sale e portate a cottura. Una volta pronto trasferite tutto in una ciotola e aggiungeteci il pangrattato e mescolate bene in modo da ottenere un composto omogeneo poi tenete da parte. A questo punto riempite i vostri calamari con il composto ottenuto chiudendoli con uno stuzzicadenti e facendo attenzione a non riempirli troppo altrimenti in cottura rischierete che fuoriesca. Ora mettete in una padella un filo di olio, 1 spicchio di aglio e adagiatevi i vostri calamari ripieni e rosolateli per una decina di minuti sfumando con un po' di vino bianco verso metà cottura. Infine date una generosa spolverizzata con del prezzemolo fresco e i vostri calamari saranno pronti per essere gustati.
    14399654780621
Kykka

Info su Kykka

Ciao a tutti mi chiamo Federica e adoro cucinare. Mi piace trasmettere la mia passione attraverso le miei ricette e condividerle con tutti coloro che come me sanno che realizzare un piatto dall'inizio alla fine è veramente una gioia infinita. Spero che in questo sito troverete la semplicitá, il gusto e l'amore nel realizzare i vostri piatti.
Questa voce è stata pubblicata in Mare e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *