Flan di zucchine

N.B. Per i nostri amici celiachi questa ricetta va bene ma utilizzate un cucchiaio di fecola al posto della farina e comunque L’AIC consiglia il consumo di questi alimenti se presenti in Prontuario o riportanti la dicitura «senza glutine». http://www.celiachia.it/dieta/dieta.aspx

Flan di zucchine

flan di zucchine-arancione e viola

Di Kykka Pubblicata: aprile 27, 2016

  • Resa: 5 pirottini
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 35-40 minuti
  • Pronta In: 50 minuti

Era da molto tempo che volevo cimentarmi in un flan ed oggi finalmente ci sono riuscita! Questa ricetta è veramente facile da realizzare ed anche molto delicata nel gusto.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Iniziate con il lavare bene e mondare le vostre zucchine. A questo punto tagliatele in piccoli pezzi anche non regolari uno con l'altro e mettetele in una padella con un filo d'olio. Regolate di sale e mettete una spolverata di curcuma. Fate andare per circa 15 minuti fino a che non saranno completamente cotte e fate raffreddare. A questo punto in un recipiente raccogliete le uova, i formaggi, le zucchine e regolate anche qui di sale e pepe. Frullate tutto quanto con il minipimer fino ad ottenere una consistenza cremosa. Ora prendete i vostri pirottini imburrateli e cospargeteli di pangrattato. Versate ora il composto di zucchine fino quasi all'orlo e disponete i vostri pirottini in una pirofila che riempirete con dell'acqua fino a raggiungere la meta dei pirottini così da dare una cottura a vapore. Preriscaldate il forno a 180 gradi e cuocete i vostri flan per 35 - 40 minuti fino a che saranno belli gonfi. Una volta intiepiditi sformateli e servite.
    flan di zucchine-arancione e viola
Kykka

Info su Kykka

Ciao a tutti mi chiamo Federica e adoro cucinare. Mi piace trasmettere la mia passione attraverso le miei ricette e condividerle con tutti coloro che come me sanno che realizzare un piatto dall'inizio alla fine è veramente una gioia infinita. Spero che in questo sito troverete la semplicitá, il gusto e l'amore nel realizzare i vostri piatti.
Questa voce è stata pubblicata in Secondi e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *