Caramelle zenzero, curcuma, miele e limone

ZENZERO: Sono tanti i benefici che offre questo prodotto naturale: ha un buon potere  antinfiammatorio, favorisce la digestione, allevia la nausea, contribuisce a prevenire raffreddore ed influenza, riduce dolori di diverso genere (da quelli mestruali a quelli dovuti ad esempio all’artrite) ma può aiutare anche in caso di semplice mal di testa.

CURCUMA: Questa è la spezia delle meraviglie! Tante ricerche scientifiche in questi ultimi anni si sono concentrate sulle potenzialità antinfiammatorie, antiossidanti, antidolorifiche e in generale curative nei confronti del nostro corpo di questa spezia dal colore giallo-arancio.

MIELE: Il miele è stato considerato nei secoli come un vero e proprio farmaco, da utilizzare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute, quando ancora i medicinali a cui siamo attualmente abituati non esistevano. Può essere considerato come un sostituto dei comuni sciroppi per la tosse e somministrato la sera prima di coricarsi nella dose di un cucchiaino, come se si trattasse di un vero e proprio farmaco. il miele presenta inoltre delle proprietà antinfiammatorie che rendono la sua applicazione adatta in caso di punture di insetti, con particolare riferimento alle punture di zanzara.Il miele è ritenuto in grado di proteggere l’organismo umano dall’azione svolta dai radicali liberi e di giovare inoltre alla salute del cuore.

LIMONE: Si tratta di un frutto particolarmente ricco di vitamina C in grado quindi di aiutare l’organismo a prevenire o curare più velocemente eventuali raffreddori ed influenze. Il succo di limone stimola il fegato, favorisce l’eliminazione degli acidi urici e sostiene l’attività intestinale, si tratta quindi di un rimedio naturale depurativo molto efficace e alla portata di tutti. Si è visto inoltre che grazie alla presenza di acido citrico, il succo di limone consumato ogni giorno contribuisce a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali e i depositi di calcio che possono accumularsi nei reni.

N.B. Per i nostri amici celiachi questa ricetta va bene comunque L’AIC consiglia il consumo di questi alimenti se presenti in Prontuario o riportanti la dicitura «senza glutine». http://www.celiachia.it/dieta/dieta.aspx

Caramelle zenzero, curcuma, miele e limone

caramelle arancione e viola

Di Kykka Pubblicata: gennaio 25, 2017

  • Cottura: 10 minuti

Ecco la ricetta per un toccasana nei momenti d'inverno quando tosse, raffreddore e mal di gola ci assalgono. Queste caramelle sono composte da ingredienti naturali amici per la nostra salute.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Iniziate con il preparare lo stampo versando in una pirofila uno strato (circa mezzo dito) di zucchero a velo. Compattatelo bene prima con le mani e poi con il dorso di un cucchiaio e con le dita andate a creare tanti piccoli buchi dove dopo andrete a colare le vostre caramelle. Ora versate in un pentolino tutti i restanti ingredienti e porate tutto sul fuoco. Fate andare a fiamma bassa facendo attenzione che il composto non bruci sui bordi. Portate a bollore e cuocete fino a che non si sentirà un leggero odore di caramello. Per vedere se il composto è pronto provate a versarne qualche goccia all'interno di un bicchiere con acqua fredda e se si solidificherà subito vorrà dire che si può spegnere. Una volta pronto versate con un cucchiaio il caramello dentro allo stampo precedentemente preparato e fate raffreddare completamente. A questo punto mescolate per bene lo zucchero con le caramelle in modo che non si attacchino una con l'altra e ponetele in un barattolo preferibilmente di vetro. Ora potete gustare le vostre caramelle per avere un po' di sollievo da tosse, raffreddore e mal di gola.
    dav
Kykka

Info su Kykka

Ciao a tutti mi chiamo Federica e adoro cucinare. Mi piace trasmettere la mia passione attraverso le miei ricette e condividerle con tutti coloro che come me sanno che realizzare un piatto dall'inizio alla fine è veramente una gioia infinita. Spero che in questo sito troverete la semplicitá, il gusto e l'amore nel realizzare i vostri piatti.
Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *