Cheescake salata

Cheescake salata

Di Kykka Pubblicata: luglio 19, 2017

  • Resa: 4/6 Persone servite
  • Preparazione: 15-20 minuti

Questa splendida cheescake l'ho fatta per la prima volta la scorsa domenica quando è venuto a pranzo da me mio zio Luca. Devo dire che ha riscosso parecchio successo ed è stata divorata nel giro di pochi minuti. Ottima come antipasto ed è portata per mille e più varianti sul tema.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Iniziate con il frullare nel mixer i crackers dino a ridurli in sabbia. Sciogliete il burro e unitelo al composto di crackers. Rivestite di carta forno uno stampo tondo da 22 cm e versateci il composto ottenuto. Livellate e schiacciate bene la superficie con il dorso di un cucchiaio e ponete in frigorifero a rassodare. Nel frattempo private le zucchine delle estremità e lavatele. Mettetele nel mixer con il basilico e la menta e frullate il tutto con un pizzico di sale. Ora trasferite il composto in una ciotola, mettete un giro piccolo di olio e lasciate riposare. A questo punto ponete in una terrina i formaggi ed amalgamateli per bene. Tagliate a pizzoli pezzetti lo speck ed unitelo ai formaggi. Ora prendete le zucchine e unitele al composto di formaggi e speck. Prelavate dal frigorifero la base di cracker e versateci sopra la crema di formaggi, speck e zucchine. Livellate bene la superficie e decorate a piacere con qualche foglia di basilico o qualche ciuffetto arrotolato di speck e ponete a rassodare in frigorifero per almeno 2 ore. Trascorso tale tempo la vostra cheescake salata è pronta per essere servita e gustata.
Kykka

Info su Kykka

Ciao a tutti mi chiamo Federica e adoro cucinare. Mi piace trasmettere la mia passione attraverso le miei ricette e condividerle con tutti coloro che come me sanno che realizzare un piatto dall'inizio alla fine è veramente una gioia infinita. Spero che in questo sito troverete la semplicitá, il gusto e l'amore nel realizzare i vostri piatti.
Questa voce è stata pubblicata in Sfiziosità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *